Close

Valvole 

Comid Feedaty 4.8 / 5 - 121 feedbacks

Valvole Ci sono 331 prodotti.

Utilizza i filtri a sinistra per selezionare il prodotto più adatto alle tue esigenze.

Se hai bisogno di aiuto chiamaci allo 081 0900700 oppure inviaci una email a shop@comid.it

In questa sezione trovate tutte le tipologie di valvole: valvole a sfera, valvole a farfalla, valvole di ritegno, saracinesche (corpo ovale e corpo piatto, in ghisa sfer...

Utilizza i filtri a sinistra per selezionare il prodotto più adatto alle tue esigenze.

Se hai bisogno di aiuto chiamaci allo 081 0900700 oppure inviaci una email a shop@comid.it

In questa sezione trovate tutte le tipologie di valvole: valvole a sfera, valvole a farfalla, valvole di ritegno, saracinesche (corpo ovale e corpo piatto, in ghisa sferoidale ed in ottone), filtri di linea, guarnizioni ed elettrovalvole.

Ancora

Sottocategorie

  • ELETTROVALVOLE PER ACQUA

    Le elettrovalvole per acqua sono dei dispositivi il cui funzionamento consente il passaggio di un fluido (liquido o gassoso) attraverso il varco individuato dalla valvola stessa. L'azionamento della elettrovalvola è garantito da un attuatore (che tradizionalmente era un operatore umano o un rinvio meccanico predisposto) che viene comandato elettricamente (generalmente un solenoide).

    Seppure l'elettrovalvola sia funzionalmente assimilabile ad un rubinetto comandato elettricamente, il suo funzionamento differisce sostanzialmente da quello di una comune valvola.

    La più semplice elettrovalvola è infatti costituita da un dispositivo meccanico di apertura e chiusura molto simile ad una membrana, che viene alzato o abbassato per variare la pressione all'interno delle camere del dispositivo che quindi permettono la fuoriuscita o la ritenzione del fluido immesso. Questa membrana è attuata da un solenoide che, percorso da corrente, attira un nucleo ferroso all'interno di un canale interno, causando così lo spostamento meccanico dell'elemento occludente del dispositivo, e quindi l'apertura o la chiusura dell'elettrovalvola. Con l'apertura dell'elettrovalvola la "membrana" si alza e permette al fluido di diramarsi nei condotti (in senso lato) che si trovano a valle di essa, essendo a monte la sezione dove esiste la pressione più elevata.

    Tali semplici elettrovalvole possono essere attuate da corrente continua o alternata.

    Ogni elettrovalvola viene classificata secondo le seguenti caratteristiche:

    ·         la disposizione dei condotti interni (vie e posizioni)

    ·         il tipo di alimentazione (DC, AC)

    ·         le condizioni di equilibrio (monostabile, bistabile)

    ·         le pressioni di funzionamento all'ingresso (minime e massime)

    L'indicazione del numero di vie (bocchette di connessione) e di posizioni (stati finali delle uscite) è regolata dalle norme DIN ISO 1219.

    Una elettrovalvola monostabile ha una posizione di equilibrio che corrisponde alla posizione di riposo, ossia non alimentato. Quando viene alimentata, si attiva; quando manca l'alimentazione torna alla posizione di riposo.

    Una elettrovalvola bistabile è dotata di due solenoidi, ciascuna con la propria alimentazione. La posizione di equilibrio è l'ultima raggiunta. Per cambiare di posizione è necessario alimentare brevemente il solenoide corrispondente all'altra posizione. Se entrambe le alimentazioni sono attivate, o nessuna delle due, lo stato della valvola non cambia.

    Oltre alle elettrovalvole a solenoide, esistono anche altri tipi di elettrovalvole comandate, la cui azione può essere progressiva.

    Caso particolare di elettrovalvole sono quelle utilizzate nei motori a iniezione elettronica, dove una centralina elettronica apre e chiude per tempi brevissimi (millisecondi) l'afflusso del combustibile nei cilindri del motore, a seconda delle necessità di utilizzazione.

     

     

    In questa sezione trovate tutte le elettrovalvole e le bobine commercializzate dalla Comid.

    Utilizza i filtri a sinistra per selezionare il prodotto più adatto alle tue esigenze.

    Se hai bisogno di aiuto chiamaci allo 081 0900700 oppure inviaci una email a shop@comid.it

  • FILTRI DI LINEA
  • VALVOLE A SFERA

    La valvola a sfera (in inglese ball valve) è il tipo più comune ed utilizzato di dispositivo di intercettazione di un flusso in condotte idrauliche. Il suo funzionamento si basa sulla rotazione di 90° di un otturatore sferico dotato di una cavità cilindrica coassiale al flusso. La valvola consente la chiusura, l'apertura e la riduzione del flusso

  • VALVOLE DI RITEGNO

    In questa sezione trovate la nostra gamma delle valvole di ritegno: valvole di ritegno a clapet, a palla, a ugello venturi, di fondo, europa, valstop, unival, a wafer, etc.

    Che cos'è?

    La valvola di ritegno (anche detta valvola di non ritorno) è una valvola unidirezionale che consente al flusso dell'acqua di scorrere in un'unica direzione.

    Le valvole di ritegno sono dei dispositivi che mediante un elemento di chiusura (un clapet, una sfera, un piattello etc..) arrestano, talvolta anche coadiuvate da una molla di richiamo, il reflusso di liquido all'interno della tubazione o più generalmente nell'impianto. Il meccanismo gestito dalla valvola di ritegno consente di prevenire ed evitare eventuali contaminazioni o dispersioni di liquidi che in taluni casi potrebbero rivelarsi nocivi.

    Generalmente queste valvole sono costituite da un otturatore (a seconda dei casi a disco oppure a sfera), controllato da una guida e spinto contro una sede attraverso una specifica molla. Quando la pressione dell'acqua è assente (o insufficiente) la valvola resta chiusa: il passaggio dell'acqua si verifica solo nelle condizioni in cui la pressione dell'impianto aumenta. In questo caso la pressione riesce a superare la forza della molla, lasciando passare il fluido.
    Ci sono tanti tipi di valvola unidirezionale, ogni modello è adatto ad assolvere una specifica necessità e i campi di applicazione in cui vengono utilizzate sono diversi. Ci sono pertanto le valvole a clapet o a battente, a palla, a ugello Venturi, di fondo, europa, valstop, unival, a wafer, a farfalla, a membrana e tante altre.


    Le valvole di ritegno sono abitualmente impiegate in contesti idraulici ed acquedottistici, dove vengono montate sulle condotte di mandata delle pompe, permettendo così di gestire e regolare la direzione del flusso d'acqua evitandone il ritorno (appunto: valvola di non ritorno). Oltretutto esse impediscono che l'impianto si svuoti nel caso di un mancato funzionamento della pompa
    Normalmente nelle valvole di non ritorno l'elemento incaricato di chiudere il flusso di fluido è "guidato", così da avere una maggiore precisione. L'elemento rimane in posizione di chiusura fintantochè manchi una pressione positiva tale da provocare l'apertura della valvola. Parimenti esso viene a chiudersi nel momento in cui è presente una pressione negativa adeguata.

    Come scegliere?

    Utilizza i filtri a sinistra oppure chiamaci allo 081 0900702

  • SARACINESCHE IN GHISA E IN OTTONE

    La valvola a saracinesca (in inglese gate valve) è una valvola in cui l'otturatore è una saracinesca. Può essere a sezione dritta (ghigliottina) o a sezione inclinata (cuneo) a seconda rispettivamente dell'impiego ad alte o a basse portate. Viene sempre impiegata come valvola di intercettazione, non è invece adatta come valvola di regolazione. Infatti l'otturatore causa forte turbolenza nel flusso e conseguentemente rapida erosione degli organi di tenuta, oltre a rumorose e sgradite vibrazioni in chiusura.

  • VALVOLE A FARFALLA

    La valvola a farfalla è una valvola in cui l'otturatore è un disco che ruota attorno ad un asse normale a quello del tubo, ostruendo il passaggio. Può essere impiegata come valvola di regolazione, come nel caso del condotto dell'aria del motore ad accensione comandata, in cui è forata per garantire una portata minima, o anche semplicemente come valvola di intercettazione.

per pagina
Stai visualizzando 1 - 18 di 331 prodotti
Stai visualizzando 1 - 18 di 331 prodotti
Close